Le imprese che operano sulla via dell’internazionalizzazione o rivolgono anche parte della loro attività verso l’estero, possono affidarsi all’ufficio comunicazione di HSR a Firenze che consta di linguisti appassionati per la realizzazione di traduzioni in INGLESE, FRANCESE, TEDESCO, RUSSO, GIAPPONESE, CINESE e YIDDISH, ma all’occorrenza siamo in grado di esaudire anche richieste più specifiche senza difficoltà.

Anche tradurre è, come far musica e poesia, come dipingere un quadro e scolpire una statua, sforzo e anelito di conquistare  e di possedere la propria realtà.

Il nostro servizio si distingue per:

  • offerta di preventivi immediati e gratuiti
  • massima disponibilità e dinamicità nei tempi di consegna
  • attenzione continua in fase di post-vendita
  • tariffe competitive

L’ufficio comunicazione di HSR presta la medesima attenzione per le aziende più piccole e per i clienti privati, in un’ottica di professionalità assoluta, indipendente da fattori di convenienza economica.

La traduzione e l’interpretazione del significato

La traduzione è un’attività che comprende l’interpretazione del significato di un testo (“di origine” o “di partenza”) e la successiva produzione di un nuovo testo, equivalente a quello di origine, in un’altra lingua (lingua “di destinazione” o “di arrivo”).

Il termine “traduzione”, tuttavia, non indica solamente l’atto del tradurre, ma anche il testo tradotto, risultante da quest’attività.

Il corretto stile della scrittura

A causa delle differenze tra le lingue, spesso è difficile (se non impossibile, parecchi sono i sostenitori dell’intraducibilità delle lingue) conservare tanto il senso esatto quanto lo stile della scrittura – il ritmo, il registro, il suono, la metrica – e il traduttore si trova costretto ad operare scelte che cambiano in funzione della natura del testo stesso e degli scopi che la traduzione si prefigge.

Se, per esempio, nel caso di una legge o di un testo tecnico deve essere privilegiata la maggiore aderenza possibile al significato del testo originale, la traduzione letteraria (narrativa, poesia, etc.) può, in certa misura, scostarsi dall’esatto significato per mantenere invece lo stile e la metrica del testo originale.

L’impaginazione e il formato del documento saranno rispettati con massima cura. Di norma si lavora sul documento originale sovrascrivendo i testi senza modificarne lo stile e il formato.